Bisogno di assistenza
 

Continua l'allarme Cryptolocker

DOPO LE BOLLETTE ENEL, IL RANSOMWARE ORA HA PRESO DI MIRA QUELLE DELLA TELECOM
Nuova ondata di e-mail con mittenti vari (Istituti, Enti, gestori telefonici e fornitori di servizi) contenenti link e/o allegati ingannevoli.
 

 
 

 

CONTINUA L’ALLARME CRYPTOLOCKER, IL VIRUS DEL RISCATTO

 

 

Nuovo allarme dalla polizia: il virus che si installa automaticamente sul computer, cripta tutti i dati salvati e chiede agli utenti il pagamento di alcune centinaia di euro per ricevere via mail il programma per la decriptazione, continua a colpire, riuscendo a superare anche i tradizionali sistemi di sicurezza (firewall e antivirus).

 

A cadere nella trappola sono principalmente studi professionali, come legali e di commercialisti, ma in qualche caso anche strutture pubbliche come gli ospedali. L'ignaro utente, nonostante abbia installato sul proprio PC un antivirus, riceve una mail sulla propria posta, apparentemente credibile, come una bolletta, e non appena aperto l'allegato (solitamente un pdf) il virus si diffonde impedendo l’accesso al computer e diffondendosi a tutti quelli collegati, prendendo in ostaggio tutte le cartelle ed i file condivisi.

 

 

 

NON FARTI PRENDERE ALLA SPROVVISTA.

 IL SEMPLICE ANTIVIRUS CON CRYPTOLOCKER NON E’ SUFFICIENTE.
ADOTTA LA NOSTRA NUOVA SOLUZIONE E SCONFIGGI QUESTO INSIDIOSO VIRUS!

RICHIEDICI INFORMAZIONI DAL FORM A SINISTRA

 
Google+ Gruppo Edc è cashback Point Lyoness