Bisogno di assistenza
 

Area amministrazione e finanza

Ritenute d'acconto

 

La gestione delle Ritenute d’Acconto, completamente integrata con le altre funzioni della procedura, permette di assolvere agli obblighi di registrazione e documentazione delle ritenute operate dai sostituti d’imposta, di emissione della relativa certificazione ed ai versamenti periodici.

La rilevazione degli importi delle ritenute può avvenire contestualmente all’inserimento di un documento da Ciclo Acquisti o da Primanota. Tali importi vengono proposti automaticamente dal programma in base alle impostazioni predefinite dall’utente, ma possono essere modificati caso per caso. Oltre a poter definire il codice tributo (Irpef e/o Previdenziale) per ciascun fornitore e relative percentuali (% Imponibile e % Ritenuta) è possibile definire l’incidenza della cassa previdenza (% Contributo Cassa Ordine). Se il fornitore è anche agente è possibile specificare l’importo dell’Enasarco, che è sempre ad imputazione manuale ed ha lo scopo di decurtare la parte aperta delle partite del fornitore (ha effetto sulla contabilizzazione della fattura) La gestione completa dell’Enasarco è disponibile all’interno del modulo vendite, nella parte relativa alle provvigioni agente.

Rilevazione

La rilevazione contabile delle ritenute (apertura del debito vs/Erario o Istituto Previdenziale) può avvenire contemporaneamente alla contabilizzazione della fattura di acquisto oppure successivamente (al momento del pagamento) in base alle preferenze dell’utente. Esistono infatti due tipi di gestione:

- Storno immediato: mediante la quale la rilevazione delle ritenute avviene contestualmente alla registrazione della fattura.

- Storno differito: mediante la quale la rilevazione delle ritenute avviene contestualmente alla registrazione del pagamento (giroconto automatico).

Il programma genera automaticamente i movimenti ritenute in base a quanto è già stato pagato rispetto ai documenti intestati a fornitori percipienti. In caso di pagamenti parziali, il programma genererà dei movimenti ritenute con importi proporzionali all’importo pagato. Sulla base dei movimenti ritenute generati, è possibile compilare le distinte di versamento. Esistono due gestioni separate per la compilazione delle stesse:

- distinte di versamento Irpef

- distinte di versamento Contributi Previdenziali

Stampe e Inoltro Telematico

Il modulo permette di produrre una serie di stampe relative alla gestione delle ritenute:

Certificazioni, Compensi Pagati, Versamenti IRPEF e Contributi Previdenziali, prospetti che facilitano la compilazione del modello 770 (o della corrispondente sezione del modello UNICO). Il programma è in grado di stampare direttamente il frontespizio del 770 su modello ministeriale (PDF) e di generare il file telematico 770 semplificato in base alle specifiche definite anno per anno dall’Agenzia delle Entrate.

 

Google+ Gruppo Edc è cashback Point Lyoness