Bisogno di assistenza
 

Area logistica

Ordini

Gli Ordini Clienti/Fornitori costituiscono parte integrate del flusso documentale di ad hoc Revolution: definendo opportunamente le causali ordini, è possibile generare gli ordini da documenti di origine (ad esempio dalle offerte inviate a clienti), evaderli direttamente con una fattura o mediante altri documenti (note di intervento, buoni di prelievo, documenti di trasporto, ecc. ecc.).

Disponibilità nel tempo

All’interno del modulo è disponibile una funzione che consente di avere una visione prospettica della disponibilità di magazzino di un certo articolo, utile sia per pianificare i riordini della merce e delle materie prime, sia per “navigare” all’interno degli ordini a fornitore/da clienti ancora aperti. Per calcolare la disponibilità nel tempo la procedura determina innanzitutto la disponibilità odierna, considerando evasi tutti gli ordini con data di prevista evasione scaduta. Sulla base di questa disponibilità vengono letti gli ordini a fornitori e gli ordini da clienti con data di prevista evasione superiore a quella definita nell’interrogazione, determinando così la disponibilità nel tempo.

Tracciabilità Documenti

Grazie alla definizione del flusso documentale, è possibile visualizzare la storia dei documenti appartenenti sia al ciclo Vendite sia al ciclo Acquisti: per ciascun documento selezionato saranno evidenziati sia i documenti a monte (documenti di origine) sia quelli a valle (documenti di destinazione). E’ così possibile impostare come base della ricerca un qualsiasi documento del flusso documentale e ricercare tutti quelli ad esso associati, precedenti e seguenti. E’ possibile avere evidenza anche dei documenti generati da esplosione distinta base (ad esempio il documento di scarico componenti generato da un documento di carico da produzione).

La Tracciabilità Documenti risulta molto utile per verificare lo stato di avanzamento di un ordine o di una commessa (o della merce in genere). Si pensi ad un flusso documentale dove l’evasione dell’ordine non avviene direttamente con un Documento di Trasporto, bensì con una serie di documenti interni che scandiscono l’avanzamento dell’ordine prima dell’effettiva spedizione. In tal caso, alla richiesta di informazioni sullo stato dell’ordine da parte del cliente, si può in ogni momento rispondere in modo puntuale verificando semplicemente l’ultimo documento della catena che viene presentato dalla funzione di Tracciabilità Documenti, accessibile anche direttamente tramite un apposito bottone presente nei dati di testata di tutti i documenti.

Gestione Fatture d’Anticipo

Nel caso di acconto non contestuale a consegna/erogazione della merce esiste l’obbligo di emissione fattura d’anticipo, contenente una sola riga di acconto, sulla quale dovrà essere indicato l’importo ricevuto dal cliente. Mediante la funzionalità di Gestione Fatture d’Anticipo, presente in questo modulo, è possibile associare una fattura d’anticipo ad un ordine di riferimento: nel momento in cui saranno fatturati i documenti di trasporto derivanti da tale ordine, la procedura provvederà automaticamente a detrarre l’importo dell’acconto all’interno della fattura riepilogativa (per un valore massimo pari a ciò che viene fatturato o ad una percentuale dello stesso stabilita dall’utente sull’ordine).

Google+ Gruppo Edc è cashback Point Lyoness