Bisogno di assistenza
 

Area amministrazione e finanza

Conti correnti

Il modulo Conti Correnti permette l’elaborazione dell’Estratto Conto Bancario e dello Scalare in base ai movimenti di conto/corrente effettuati con le banche, per le quali sono impostabili le diverse condizioni applicate: periodi di capitalizzazione interessi attivi e passivi e di addebito spese, tasso creditore e debitore, commissione di massimo scoperto, spese operazioni e di tenuta conto,ecc. ecc..

Sono anche gestiti i Conti di Compensazione aperti con Clienti e Fornitori: in tal caso, in fase di contabilizzazione dei documenti attivi e passivi, le partite dei clienti/fornitori saranno automaticamente stornate con l’opportuno conto di compensazione.

Movimenti

I movimenti possono essere inseriti direttamente in Primanota, con l’ausilio di modelli predefiniti impostabili liberamente dall’utente, e vengono generati automaticamente dalle funzioni di contabilizzazione Distinte Effetti/Bonifici ed Insoluti. L'imputazione delle operazioni viene guidata da causali parametriche, che indicano se l’importo deve essere considerato a Credito o a Debito, i giorni di valuta, il costo della singola operazione e le condizioni relative alle eventuali Commissioni (importo predefinito, addebito costo operazione, data valuta). Poiché questi dati possono essere specifici per ciascun Conto Corrente, le Causali possono essere distinte per ognuno di essi: potremmo avere, ad esempio, una causale per i prelevamenti dal Conto 1 della Banca A ed una causale per i prelevamenti dal conto 2 della Banca B, e così via. Il calcolo della data di valuta di un movimento tiene conto, oltre che dei giorni indicati nella causale, delle festività infrasettimanali, inserite nel medesimo archivio.

Reports

Il modulo produce due report fondamentali per l’analisi delle operazioni di conto corrente (con lo scopo, ad esempio, di permettere una verifica delle informazioni ricevute dalla banca): l’Estratto Conto, che elenca tutte le operazioni ordinate per data di registrazione e lo Scalare, dove le operazioni vengono raggruppate ed ordinate per data valuta e nel quale vengono determinate le competenze maturate: interessi attivi, passivi ed addebito spese.

Calcolo competenze

La funzione di Calcolo Competenze produce una sintesi delle competenze maturate nei diversi periodi di capitalizzazione interessi ed addebito spese e permette anche di generare automaticamente dei movimenti di C/C relativi alle stesse. Questa funzione risulta particolarmente utile nel caso di gestione dei Conti di Compensazione, per i quali l’operatore che tiene il conto funge da “banca” nei confronti dei suoi clienti e fornitori.

Google+ Gruppo Edc è cashback Point Lyoness