Bisogno di assistenza
 

Area logistica

Acquisti

 

Il modulo Acquisti è speculare rispetto alle Vendite: consente la gestione di tutti i documenti da/verso i fornitori dell’azienda: Documenti di Trasporto di ricevimento ed inoltro merce, Fatture Passive, Note di Credito ricevute e Documenti Interni (per coprire tutte le restanti categorie), tutti ampiamente personalizzabili attraverso l’impostazione delle Causali Documento. Anche le Fatture Passive (eventualmente generate dai DT di acquisto precedentemente caricati) possono essere contabilizzate in modo automatico, mediante l’apposita funzione presente nel modulo Contabilità Generale.

Contratti d’Acquisto

Negli Acquisti, come nelle Vendite, è possibile caricare dei contratti per definire condizioni particolari relative al rapporto con i fornitori. Nel modulo Acquisti consentono anche di inserire specifici parametri utilizzabili per la selezione del fornitore nella gestione delle “Proposte d’Acquisto” (brokeraggio). Quindi, se l’azienda non ha per un dato articolo un fornitore abituale, nei contratti di Acquisto verranno caricate le condizioni pattuite con i vari fornitori, specificando oltre al prezzo ed eventuali sconti, il tempo di approvvigionamento, la quantità minima di riordino, il lotto di riordino e altri parametri soggettivi quali l’affidabilità e la priorità assegnata dall’utente al fornitore.

Gestione Proposte d’Acquisto

Le Proposte d’Acquisto permettono il calcolo dei Fabbisogni in funzione dell’impegnato (ordini cliente), dell’ordinato (ordini fornitore) e della giacenza in magazzino degli articoli.

La funzione di pianificazione, oltre ad una pianificazione globale, permette tramite la scelta di un apposito criterio la generazione di proposte di acquisto specifiche per singolo magazzino e/o per gruppi di magazzini.

Il fornitore di riferimento per una proposta di acquisto può essere il “fornitore abituale” definibile per ciascun articolo oppure, in mancanza di quest’ultimo, il fornitore migliore sulla base dei parametri indicati su ciascun contratto di acquisto e del criterio scelto in fase di generazione delle proposte di acquisto: tempo di approvvigionamento, prezzo, affidabilità o priorità.

La politica di approvvigionamento, definibile articolo per articolo, può essere:

- a Fabbisogno (Puro, Lot4Lot, Lot4Lot con Quantità Minima), che analizza i fabbisogni previsti nel tempo in base alla giacenza e alle date di prevista evasione degli ordini (cliente/fornitore)

- a Scorta, che analizza i fabbisogni attuali considerando solamente la giacenza di magazzino rispetto al punto di riordino (questo metodo è ottimale nel caso di domanda abbastanza prevedibile).

La generazione delle Proposte di Acquisto andrà ad esplicitare le date di effettuazione dei possibili ordini in base ai fabbisogni degli articoli, dei criteri di riordino e dei giorni approvvigionamento, suddividendole nell’orizzonte temporale futuro definibile liberamente dall’utente, indicando il numero di periodi giornalieri, settimanali, mensili e trimestrali nei quali deve essere scomposto. Il programma genera PdA in status “suggerita”: solo dopo la loro conferma potranno essere trasformate in ordini a fornitori.

 

Google+ Gruppo Edc è cashback Point Lyoness