Bisogno di assistenza
 

Controllo acettazione materiali Ad Hoc Enterprise

controllo accettazione materiali schemaIl controllo qualità dal punto di vista operativo (cioè come strumento di decisione a seguito di un’osservazione della realtà e a seguito di una valutazione dei dati rilevati) viene generalmente distinto in due classi:
- Il controllo di fabbricazione, ovvero il controllo nel corso della fabbricazione o nel processo
- Il controllo di accettazione
La parola controllo sta a significare che per un insieme di elementi vengono valutate e misurate alcune caratteristiche ai fini della classificazione degli elementi stessi.
La parola accettazione sta a significare cha dal risultato di quanto controllato (cioè rilevato e valutato) discende da una decisione su quanto sottoposto al controllo; in sostanza una delle due decisione seguenti:
Accettare ciò che è stato controllato
Rifiutare ciò è stato controllato.
Questa valutazione è indirizzata a prodotti provenienti da linee di produzione esterne alla propria azienda. Lo strumento di valutazione cui il controllo di accettazione ricorre è il piano di campionamento, e l’operazione esercitata da questo viene definito controllo campionario.

Piano di Campionamento

Un piano di campionamento consiste nel definire:controllo accettazione materiali schema 
La partita o il lotto degli elementi grezzi, semi-finiti, finiti che si intende prendere in considerazione;
L’entità del campione che si estrarre dalla partita o lotto;
Caratteristica di qualità richiesta dalla specifica tecnica;
Le condizioni di accettazione e di rifiuto della partita o lotto.
Definiti i lotti da prendere in considerazione, viene stabilito quale deve essere il tipo di controllo in relazione alla specifica tecnica. Il controllo può essere al 100% o lotto per lotto. Se si sceglie il controllo 100% non si estraggono i campioni perché è l’intero lotto che viene sottoposto al controllo; se si sceglie il controllo lotto per lotto un campione viene estratto da ogni lotto, e gli elementi che formano il campione vengono controllati in conformità della caratteristica di qualità o per variabili o per attributi. L’accettazione dei lotti dipenderà dal numero degli elementi difettosi che possono trovarsi nei campioni, numero che viene definito numero di accettazione, e che viene fissato dal piano di campionamento. In sostanza, applicheremo il controllo al 100% quando vogliamo assicurarci una massima, se non totale, garanzia di successo; applicheremo il controllo campionario quando ammetteremo di poter tollerare un certo numero, o una certa percentuale, di elementi difettosi.

controllo accettazione materiali

Google+ Gruppo Edc è cashback Point Lyoness