Bisogno di assistenza
 

Ad hoc Revolution

Caratteristiche Funzionali

Best practices
Ogni azienda ha la necessità di definire flussi di lavoro e regole di comportamento gestionale da rispettare. La procedura ad hoc Revolution, garantendo le funzionalità in linea con le regole della qualità, consolidate nel tempo e riconosciute come miglior prassi consolidata (Best Practices), contribuisce al contenimento dei costi e ad alzare il livello di qualità dell’organizzazione aziendale: gli archivi dimostrativi utilizzabili per la creazione dell’azienda effettiva, propongono causali che ricalcano la gestione delle Best Practices.

Struttura Modulare
ad hoc Revolution è il risultato di un progetto unitario, suddivisibile nelle maggiori aree funzionali aziendali, tipiche delle piccole e medie aziende, nelle quali, generalmente, si ha un basso livello di specializzazione degli utenti ovvero si trovano pochi utenti che ricoprono tutte le attività aziendali.

Dati provvisori

ad hoc Revolution permette di generare movimenti in status provvisorio in modo tale che non possano essere messi a disposizione del sistema gestionale senza una verifica preliminare (es: verifica del documento di trasporto prima della fatturazione, ecc. ecc.).

Sedi multiple clienti e fornitori
Per ciascun cliente/fornitore possono essere definibili più sedi di consegna (utilizzabili sui documenti), una sede di fatturazione (per l'inoltro delle fatture differite), una sede di pagamento (per l'emissione degli effetti e le distinte incasso/bonifico), una sede di invio dei Solleciti/Avvisi di Bonifico, una sede di inoltro delle Certificazioni sulle ritenute d'acconto versate (nel caso di fornitore/percipiente) ed altre sedi di libero utilizzo.

Obsolescenza informazioni
A tutti i record degli archivi base (articoli, clienti/fornitori, pagamenti, causali,…) è possibile associare delle date di obsolescenza che consentono di non renderli più disponibili, solitamente per la movimentazione; ad esempio, un codice articolo che non si intende più utilizzare, potrà essere reso obsoleto in modo tale che non possa essere selezionato nei documenti registrati successivamente alla data obsolescenza impostata, mentre resterà disponibile nell’archivio base (articoli).

Reports multiformato/multioutput
Le possibilità di output dei dati sono numerose. Non solo è presente una forte integrazione con i più diffusi strumenti di produttività (Office, Openoffice, …), ma è possibile esportare i dati in svariati formati:
- Reports Multi-formato: PDF, XLS, RTF, HTML, JPG, GIF, TIFF, BMP, TXT,…
- Reports Multi-output: anteprima video, esportazione su Word/Writer, su Excel/Calc, su FAX, su Email, su Zucchetti Postalite, su We…

Archiviazione Documentale
La Gestione Allegati permette di associare file in qualsiasi formato ad Articoli/Servizi (comprese macroclassi, quali marchi, famiglie, categorie omogenee, gruppi merceologici), Registrazioni Contabili, Documenti, Clienti/Fornitori. Le immagini legate ad articoli/servizi possono essere stampate nei listini o nei documenti di offerta. Gli altri tipi di allegato possono essere aperti con il programma predefinito nel sistema operativo (es: PDF con Acrobat Reader, Jpg con Visualizzatore Immagini,…)

Rapporti con l’Estero
La gestione multivaluta della procedura permette di ottenere visioni delle stesse informazioni in valute diverse, indipendentemente dalla valuta originaria. Nei documenti destinati a clienti e fornitori esteri possono essere definite descrizioni articoli, listini, pagamenti e causali di magazzino in lingua estera, in abbinamento a reports alternativi di stampa. La procedura utilizza il report e le descrizioni adatti alla lingua del destinatario.

Importazione Dati Esterni
L’integrazione con eventuali procedure esterne è resa veloce ed efficace mediante un sistema flessibile di importazione dati. Il modulo Import dati è configurabile per garantire un facile accesso a qualunque formato di origine.

Esportazione Dati
Il programma non solo offre semplici strumenti per l’estrazione dei dati dall’archivio e la loro rappresentazione in vari formati (report grafico, testo, modelli foglio elettronico, stampa unione,…), ma è anche possibile creare un data warehouse, ovvero un database distinto rispetto a quello del gestionale, solitamente caratterizzato da un numero inferiore di tabelle, meno relazioni tra le stesse, snellezza e velocità nell’accesso. Un data warehouse può essere utilizzato per la rappresentazione dei dati attraverso strumenti di business intelligence (es: ad hoc Revolution è perfettamente integrato con la suite Infobusiness di Zucchetti).

Feed RSS
La gestione Feed RSS offre l’opportunità di sottoscrivere e visualizzare i Feed RSS direttamente all’interno del gestionale, senza necessità di aprire un browser (mentre la connessione ad Internet deve essere garantita).
L’utente potrà quindi sottoscrivere i Feed dei siti di proprio interesse, quali ad esempio notiziari Web e Blog che vengono aggiornati e pubblicati frequentemente.

Google+ Gruppo Edc è cashback Point Lyoness